La storia di Hanna Sylla, da cameriera a top model parigina: in 24 ore

«La scorsa notte è stata la più bella della mia vita». Con queste parole, postate sul suo profilo Instagram, Hanna Sylla — 22enne di origine senegalese — ha raccontato l’episodio più chiacchierato della settimana dell’alta moda parigina che si è tenuta dal 2 al 5 luglio scorsi. La giovane – si legge sul Telegraph — in 24 ore si è ritrovata a debuttare sulla passerella di Miu Miu, vicino a modelle come Kendall Jenner e Bella Hadid. Fino a poche ore prima la ragazza lavorava come cameriera in un cocktail bar della Ville Lumière, all’interno dell’Hotel Tremoille. Una storia che a tratti ricorda, insomma, quella del celebre film «Il Diavolo veste Prada» o a quella di una Cenerentola moderna. Come racconta Elle, «Sylla non aveva mai partecipato a un casting».

Notata tra le tazzine di caffè e i cockatil

La sua fortuna è stata quella di essere notata da Anita Bitton, direttrice del casting di Marc Jacobs, Mulberry e Miu Miu. Sylla ha detto di non aver mai lavorato come modella in passato, ma che sta «già ricevendo chiamate da agenzie desiderose di assumerla. Ho avuto il supporto di tutti e camminare lungo la passerella è stato incredibile. Ho capito di voler diventare una modella. Ora è tutto ciò che desidero», ha raccontato la ragazza. «Quando Anita è venuta in studio e ci ha raccontato di aver scoperto a colazione, dietro i panni di una cameriera, una modella, abbiamo tutti riso», ha rivelato Katie Grand, stilista della casa di moda. «Ma il minuto in cui Hanna ha camminato per la prima volta in passerella, abbiamo capito che avevamo davanti una stella. La sua pelle è perfetta, ha una struttura ossea straordinaria ed è così elegante. Ha le giuste credenziali».

fonte MSN italia

Potrebbe interessarti anche