Genovese gli deruba il cellulare, marocchino corre e lo prende

GENOVA – Un ragazzo di 18 anni gli ruba il cellulare e lui, alla soglia dei 50, si toglie le infradito e a piedi nudi lo rincorre e lo riacciuffa. E’ successo a Genova, nella zona delle Vigne. L’uomo, un marocchino, ha poi consegnato il ragazzino genovese alla polizia.
Il cittadino marocchino era seduto su una panchina e stava tentando di mandare un messaggio col cellulare quando il ragazzo, un genovese di 18 anni, l’ha colto di sorpresa da dietro e gli ha sfilato il cellulare dalle mani poi è scappato via. Il marocchino si è sfilato le ciabatte e è scattato all’inseguimento raggiungendo lo scippatore quasi subito. Una volta bloccato, lo ha affidato ai poliziotti delle volanti. Il diciottenne, accusato di furto aggravato, stamane è finito davanti al giudice per la direttissima.

FONTE

Potrebbe interessarti anche