Multa da tre milioni a Whats App: Utenti obbligati a condividere i dati con Facebook

Multa da tre milioni a Whats App: Utenti obbligati a condividere i dati con Facebook

Link Sponsorizzati

L’Antitrust aveva avviato due istruttorie a ottobre e nonostante il blocco della condivisione dei dati tra WhatsApp e Facebook poco dopo – a novembre – aveva continuato a studiare il caso. Circa otto mesi dopo arriva la decisione: una multa alla piattaforma di messaggistica da 3 milioni di euro. Lo si legge in una nota dell’Autorità garante della concorrenza e del mercato. La piattaforma di messaggistica, acquisita da Mark Zuckerberg nel 2014, aveva annunciato la nuova policy ad agosto. Nel primo procedimento, scrivono gli uomini del presidente Giovanni Pitruzzella è stato «accertato che la società ha indotto gli utenti di WhatsApp Messenger ad accettare la condivisione dei propri dati con Facebook, facendo loro credere che sarebbe stato, altrimenti, impossibile proseguire nell’uso dell’applicazione». Bollino nero anche per la contrattualistica proposta dal gruppo americano agli utilizzatori del servizio. Sottoposta anch’essa ad una istruttoria che si è conclusa «con l’accertamento della vessatorietà di disposizioni».

FONTE

Link Sponsorizzati