Tanti auguri Benatia, Leone in cerca di una maglia. E anche la Juve lo celebra

Tanti auguri a…

Link Sponsorizzati

Medhi Benatia, nato il 17 aprile 1987 a Courcouronnes in Francia. Il difensore marocchino, approdato lo scorso 15 luglio alla Juventus, non è ancora riuscito a ritagliarsi un ruolo da protagonista nell’undici titolare di Massimiliano Allegri. Le qualità del numero 4 bianconero però non si discutono e sono già state messe abbondantemente in mostra nel corso delle precedenti esperienze all’Udinese, alla Roma e al Bayern Monaco. Proprio dal club bavarese i bianconeri hanno prelevato Benatia, arrivato in prestito oneroso (3 milioni di euro) con diritto di riscatto fissato a 17 milioni. La società ha più volte espresso il desiderio di acquistare il giocatore a titolo definitivo, dimostrandogli così piena fiducia per il presente e per il futuro.

JUVE E MAROCCO – Benatia ha collezionato finora 15 presenze in maglia bianconera, siglando un solo gol – pesantissimo – contro il Milan nei quarti di finale di Coppa Italia. Perno della sua Nazionale fin dal 2008, ha guidato con la fascia da capitano i Leoni dell’Atlante nella deludente esperienza nell’ultima Coppa d’Africa. Lo scorso 15 marzo, peraltro, il difensore ha annunciato la propria rinuncia alle future convocazioni del Marocco a causa delle scarse presenze collezionate con la Juventus e in attesa di guadagnare nuovamente maggiore spazio nella squadra di club.

322 Visite totali, 3 visite odierne

Link Sponsorizzati