New York: per la prima volta sfilano le modelle con lo hijab – ECCO LE FOTO

Fonte: D.repubblica.it – Dopo settimane di polemiche in europa sulla libertà di indossare il velo in luoghi pubblici, ecco che a New York suscita scalpore la prima sfilata in cui le modelle indossano lo hijab. Nessuna scollatura, nessuna trasparenza, niente spacchi o ammiccamenti: è stata una sfilata diversa quella vista alla New York Fashion Week dove la stilista Anniesa Hasibuan, musulmana, ha presentato la sua collezione. La stilista non è certo una star nel settore eppure ha catalizzato l’attenzione dei media visto che è stata la prima sfilata di questo tipo alle Fashion Week Internazionali. Hasibuan è di Giakarta, Indonesia, paese fortemente musulmano, e molti hanno visto l’entrata dello hijab nella moda mainstream come una vera rivoluzione, in un momento storico in cui quello che indossano le donne musulmane è tema di dibattito. La trentenne stilista ha ricevuto una standing ovation quando è uscita in passerella, ovviamente velata, per il coraggio di proporre una visione moderna della moda che segue i precetti. Secondo i quali non si devono percepire le curve del corpo femminile sotto gli abiti. Morbide tuniche sovrapposte a pantaloni di seta, abaya (sopravesti femminili lunghe fino ai piedi) che coprono strati di veli rendendo il tutto profondamente pudico, e ovviamente hijab (il velo allacciato sotto la gola) di tutte le fogge e i materiali. Il corpo non viene mai svelato ma non perde in grazia e femminilità grazie anche a profusioni di ricami preziosi. Una moda elegante quella vista in passerella, in colori che ricordano quelli dei dolci e delle spezie venduti nei mercati orientali. La collezione segue il nuovo movimento di “modesty fashion”, la moda che accompagna la modestia delle donne, ovvero look che non esaltino il corpo femminile. Molti stilisti stanno lavorando in questa direzione e anche i grandi brand seguono con interesse la questione: da Dolce&Gabbana che hanno disegnato una collezione di hijab e abaya a H&M che ha scelto per le sue campgne una modella in hijab, fino a Uniqlo. Hasibuan, che ha espresso su Instagram il suo entusiasmo, spiega che con questa collezione spera di promuovere la normalizzazione dello hijab negli Stati Uniti. E da lì nel resto del mondo

Potrebbe interessarti anche